Demetrio Paolin presenta ANATOMIA DI UN PROFETA

14 Settembre 2021

18:30

Condividi:

Martedì 14 settembre alle 18:30 Demetrio Paolin è in libreria per presentare Anatomia di un profeta (Voland) in dialogo con Dario Voltolini. 

Ingresso senza prenotazione, limitato a 15 persone con green pass.

Primi anni ’90, in un piccolo paese del Monferrato. Di fronte a una tomba vuota un uomo recita un verso del profeta Geremia come una preghiera. Da quel preciso istante la vita del profeta e la vicenda drammatica del bimbo/Dio che non vuole più vivere si legano. Patrick il bambino, con le figure dolenti e folli dei suoi genitori, Geremia il profeta e le sue parole piene di ira e tenerezza, l’io narrante, sempre in bilico tra il tentativo di raccontare e il non senso del mondo, e Dio, che vive e muore, che odia e vuole redimere, sono le voci che si intrecciano in questo romanzo ibrido e complesso che narra la più semplice e antica delle storie: una storia d’amore e morte.

Demetrio Paolin vive e lavora a Torino. Ha pubblicato il romanzo Il mio nome è Legione (2009), i saggi Una tragedia negata. Il racconto degli anni di piombo nella narrativa italiana (2008) e Non fate troppi pettegolezzi (2014) e diversi studi critici su Primo Levi. Ha collaborato con il “Corriere della Sera” e “il manifesto”. Conforme alla gloria, il suo secondo romanzo, uscito a sette anni di distanza dal primo, è stato tra i dodici finalisti del Premio Strega 2016.

Ordina il libro

SEGUI LA DIRETTA

Link alla diretta:

EVENTI IN PROGRAMMAZIONE

Orazio Labbate presenta SPIRDU

2021-08-05T18:43:23+02:00Categorie Eventi: |15 Settembre 2021| 18:30|

A Falconara, zona marittima di Butera, il giovane esorcista Jedediah Faluci spossessa i contadini indemoniati nell’ex macelleria del paese. Dall’altra parte del mondo, a Milton, in West Virginia, la detective Kathrine Pancamo dà la caccia a un sanguinario serial killer che semina terrore nelle chiese della contea

Mario E. Bianco presenta DICE CHE MIA MAMMA FACEVA LE POSTE

2021-08-05T16:53:23+02:00Categorie Eventi: |16 Settembre 2021| 18:30|

I soggetti delle storie, i personaggi narrati, sono sofferenti, poveracci, malati mentali, pìcari, visionari, ladri o truffatori di mezza tacca, vittime di violenze familiari e non. Persone emarginate che vivono in quel margine, detto zona d'ombra, di cui si evita di parlare, se ne dice il meno possibile, eccetto il caso in cui diventino protagoniste di fatti di cronaca nera

Pietro Scaramuzzo presenta TROPICALIA

2021-09-11T12:59:15+02:00Categorie Eventi: |17 Settembre 2021| 18:30|

Autentico esperto di musica e cultura brasiliane, Pietro Scaramuzzo ricostruisce un’epoca irripetibile della storia politica e culturale, nella quale alla ferocia di una dittatura sempre più spietata e di un apparato repressivo capillare si sono contrapposti un fervore artistico e una libertà di sguardo e di voce che mantengono immutata, ancora oggi, la loro forza sovversiva

Paolo Panzacchi presenta DOVE NASCE L’ODIO

2021-09-16T17:46:51+02:00Categorie Eventi: |18 Settembre 2021| 18|

Una mattina qualunque a Roma, Parigi e Berlino decine di uomini si preparano alla più grande azione terroristica coordinata della storia. Chi c’è davvero dietro l’ideazione di questi terribili attacchi? Un’organizzazione paramilitare araba chiamata I figli di Allah che vuole assumere il controllo di buona parte del Medio Oriente, oppure Gianni Arienti, il mercenario più ricercato al mondo?

Manuela Mellini presenta LA STRADA SI CONQUISTA

2021-09-10T17:37:32+02:00Categorie Eventi: |21 Settembre 2021| 18:30|

La bicicletta è ancora sinonimo di resistenza e rivoluzione nei luoghi in cui le donne devono battersi per i diritti più elementari, ma anche nelle città occidentali, dove la lotta per il proprio riconoscimento va di pari passo con la ricerca di una mobilità democratica e inclusiva, con lo sguardo all’ambiente. Nella battaglia per l’autodeterminazione, nella volontà di costruire una società più equa e giusta, la bicicletta è un’ottima alleata delle donne

Luca Greco presenta SULLE STRADE DELL’APARTHEID

2021-08-05T19:03:36+02:00Categorie Eventi: |24 Settembre 2021| ore 18:30|

Nucleo dell’incastro di fili, di storie e di sguardi che le immagini provano a raccontare è la continua e progressiva privazione della libertà che ha colpito e tuttora colpisce il popolo palestinese, quello saharawi e quello di religione cattolica dell’Irlanda del Nord

Valeria Palumbo in reading: NON PER ME SOLA

2021-09-11T13:04:22+02:00Categorie Eventi: |25 Settembre 2021| 17:30|

Le opere delle nostre scrittrici – da Ada Negri a Elsa Morante, da Grazia Deledda a Luce d’Eramo, da Matilde Serao a Sibilla Aleramo e Anna Maria Ortese – offrono il racconto della battaglia durata più di un secolo per garantire alle donne italiane piena cittadinanza. Con Carlo Rotondo

Marinella Belluati presenta FEMMINICIDIO

2021-09-15T11:31:44+02:00Categorie Eventi: |29 Settembre 2021| 18:30|

Il volume propone una definizione di femminicidio dal punto di vista della realtà e della sua narrazione, analizzando il modo in cui, in Italia, le sue rappresentazioni sociali sono costruite e agiscono nel discorso giornalistico, pubblico e politico

  • Filtra per:

LA LIBRAIA

Malvina Cagna ha aperto la Trebisonda nel 2011.

Prima di fare la libraia si è occupata di ricerca, progettazione e organizzazione dello sviluppo locale.
Dal 2000 al 2003 ha diretto il festival San Salvario Mon Amour.

PER INFO:
Torna in cima