PRENDIMI PER MANO. Laboratorio 4+

Libreria Trebisonda, Via Sant'Anselmo 22

11 Maggio 2024

ore 11

Condividi:

Sabato 11 maggio dalle 11 alle 12

Lettura animata e laboratorio (dai 4 anni)

Prendimi per mano… e giochiamo insieme!

Leggiamo insieme l’albo Prendimi per mano di Tjibbe Veldkamp e Wouter Tulp (MIMebù 2024; traduzione di Laura Rescio): una passeggiata può trasformarsi in un’avventura incredibile, se diamo la mano alla persona giusta! Dopo la lettura impariamo a “darci una mano” con un laboratorio creativo all’insegna della collaborazione, che permetterà a ciascuno di portare a casa un’opera d’arte unica e colorata, realizzata con l’aiuto di tutti i partecipanti! Dai 4 anni in su.

Info e prenotazioni: info@trebisondalibri.com

 

IL LIBRO

Che fare quando i tuoi genitori decidono che è ora di rientrare ma tu non hai alcuna voglia di tornare a casa? Occorre un piano ingegnoso! Anna è impaziente di vedere le scimmie, ma il suo papà non è affatto d’accordo. Per fortuna è così distratto dal suo smartphone da non accorgersi che Anna prende per mano un altro papà, altrettanto sbadato. Passando da una mano all’altra, Anna visita l’intero zoo e vive un pomeriggio incredibile. Finché qualcuno nota l’inganno: così la bambina passa di nuovo di mano in mano e torna al sicuro dal suo papà. Lui non si è accorto di niente e Anna è tornata giusto in tempo per il pranzo. Ma siamo certi che sia Anna quella seduta a tavola? Dopotutto è appena arrivato il circo in città…

Cosa succede quando mettiamo insieme una bambina piena di energie e un papà sbadato? Un invito ad apprezzare il tempo con i propri figli senza distrazioni.

EVENTI IN PROGRAMMAZIONE

SALOTTINOFF

ESORDIRE

2024-05-10T16:04:01+02:00Categorie Eventi: |9 Maggio 2024| ORE 18:30|

Un incontro con esordienti e loro editor: Raffaele Cataldo e Accento, Nicolò Cavallaro e Hacca, Olga Gambari e Miraggi, Pier Paolo Di Mino e Laurana

Piero Macola presenta LAGUNE

2024-05-10T19:28:58+02:00Categorie Eventi: |10 Maggio 2024| ORE 17:30|

Venezia, in un futuro prossimo: le frontiere sono chiuse, la città è isolata dalla sua laguna e il traffico dei migranti sostiene un sistema di silenziosa violenza