Khadija Abdalla Bajaber al Lombroso16

Sala Molinari, Biblioteca Natalia Ginzburg, via Lombroso 16

19 Luglio 2022

ORE 19

Condividi:

Martedì 19 luglio alle 19, in Sala Molinari presso il Polo Culturale Lombroso16 / Biblioteca Civica Natalia Ginzburg, Khadija Abdalla Bajaber, autrice per 66thand2nd di Dimora di ruggine, incontra lettrici e lettori in dialogo con Pietro Deandrea.

L’incontro è realizzato in collaborazione con La libreria Trebisonda e l’Associazione Renken Onlus.

La giovane Aisha vive a Mombasa insieme alla nonna e al padre, un pescatore di origini Hadrami. Quando l’uomo scompare durante una delle sue temerarie spedizioni, Aisha salpa su una barca incantata fatta di ossa per provare a rintracciarlo.

Come guida potrà contare solo su Hamza, un gatto erudito venuto dalla «Dimora di Ruggine», un luogo fiabesco e irraggiungibile, mai avvistato dai naviganti. Durante il viaggio la ragazza dovrà superare tre spaventosi mostri marini, e sopravvivere all’incontro con Baba wa Papa, il sovrano di tutti gli squali, prima di riuscire a trarre in salvo il padre e riprendere la sua vita da dove l’aveva lasciata. Invece, una volta tornata a casa, tutto sembrerà solo più bizzarro di prima, tra corvi parlanti, caproni e altri animali ficcanaso.

Per sottrarsi alle pressioni della nonna, che vorrebbe vederla sposata, come si addice a una giovane della sua età, Aisha comincia a pensare che l’unica salvezza sia ripartire per mare in cerca della mitica Dimora di Ruggine.

Al suo esordio, Khadija Abdalla Bajaber scrive un magnifico romanzo di formazione, pieno di avventure, episodi stupefacenti e svolte improvvise, impreziosito dal piglio femminista della sua eroina e dal ricco patrimonio di leggende custodito dalla sua gente.

Laureata in giornalismo, Khadija Abdalla Bajaber è una scrittrice kenyana nata a Mombasa, di ascendenza Hadrami, popolo originario dello Yemen. Ha vinto la prima edizione del Graywolf Press Africa Prize, indetto dalla casa editrice inglese Graywolf. Dal manoscritto premiato è nato Dimora di Ruggine, il suo primo romanzo.

 

Ordina il libro

EVENTI IN PROGRAMMAZIONE

Espérance Hakuzwimana presenta Tutta intera

2022-11-24T19:05:14+01:00Categorie Eventi: |3 Dicembre 2022| ORE 18|

Storie d'identità, paura del diverso e desiderio di appartenenza. Di discendenze lontane, e di un domani che si esige nelle proprie mani. A raccontare questi ragazzi è Sara, che tutte le settimane li incontra per aiutarli con la scuola. Ha il loro stesso colore di pelle ma è cresciuta in Città...

Marco Granata presenta Bestiario invisibile

2022-11-24T18:53:45+01:00Categorie Eventi: |6 Dicembre 2022| ORE 18:30|

Un inedito manuale illustrato dell’ecosistema cittadino, che ci porta alla scoperta degli animali che abitano gli spazi a noi più prossimi, raccontandoci in che modo si siano adattati alla nostra presenza: dalle cornacchie, che hanno imparato a riconoscere le luci dei semafori per farsi aprire le noci dalle automobili, alle vespe, la cui femmina dopo la fecondazione inizia da sola la costruzione del proprio nido nei sottotetti o nelle cavità dei muri in cemento; dai grandi scarabei eremiti che profumano di pesca alle testuggini dalle orecchie rosse, alieni che hanno invaso i laghetti dei nostri parchi.

LA LIBRAIA

Malvina Cagna ha aperto la Trebisonda nel 2011.

Prima di fare la libraia si è occupata di ricerca, progettazione e organizzazione dello sviluppo locale.
Dal 2000 al 2003 ha diretto il festival San Salvario Mon Amour.

PER INFO:
Torna in cima