Valeria Palumbo in reading: NON PER ME SOLA

Giardino della Circoscrizione 8, via Campana 32

25 Settembre 2021

17

Condividi:

Con Carlo Rotondo. Il libro è pubblicato da Laterza. Evento in collaborazione con l’Associazione Donne per la Difesa della Società Civile. Ingresso gratuito, con green pass.

Valeria Palumbo, giornalista, storica delle donne, lavora nell’ufficio centrale di “Oggi”, scrive per il “Corriere della Sera” e altre testate e siti web, è corrispondente per la Radio Svizzera e docente a contratto presso l’Università Statale di Milano. Al centro della sua ricerca i temi della libertà, della ribellione e della relazione delle donne con il potere. Tra le sue numerose pubblicazioni: Prestami il volto (Selene 2003); Svestite da uomo (BUR 2007); Le figlie di Lilith (Odradek 2008); L’ora delle ragazze Alfa (Fermento 2009); Piuttosto m’affogherei. Storia vertiginosa delle zitelle (Enciclopedia delle donne 2018); L’epopea delle lunatiche. Storie di astronome ribelli (Hoepli 2018); Veronica Franco. Cortigiana e poeta del Rinascimento veneziano (Enciclopedia delle donne 2019).

Ordina il libro

EVENTI IN PROGRAMMAZIONE

Dana Grigorcea presenta Una istintiva innocenza

2022-05-28T12:41:34+02:00Categorie Eventi: |11 Giugno 2022| ORE 18|

Bucarest, anni Duemila. Victoria torna a vivere in Romania dopo un lungo periodo trascorso a Zurigo. Costretta a una pausa di riposo forzato dal lavoro, trascorre le sue giornate passeggiando senza meta per le strade di Bucarest e vede riaffiorare uno dopo l’altro i ricordi della sua infanzia trascorsa sotto il regime di Ceausescu

Gian Marco Griffi presenta Ferrovie del Messico

2022-06-09T16:41:06+02:00Categorie Eventi: |30 Giugno 2022| ORE 21|

Se cercate dell’avventura, in questo romanzo ne troverete a bizzeffe. Se cercate della letteratura, con questo romanzo ne farete una scorpacciata. I luoghi e i tempi: Asti, Repubblica Sociale Italiana, febbraio 1944; su e giù per le ferrovie del Messico, tra gli anni Venti e gli anni Trenta del secolo scorso

LA LIBRAIA

Malvina Cagna ha aperto la Trebisonda nel 2011.

Prima di fare la libraia si è occupata di ricerca, progettazione e organizzazione dello sviluppo locale.
Dal 2000 al 2003 ha diretto il festival San Salvario Mon Amour.

PER INFO:
Torna in cima