Tea Hacic-Vlahovic presenta il romanzo L’anima della festa (Fandango) con Francesca Angeleri e Alessandra Contin.

21 Luglio 2021

18:30

Condividi:

Mercoledì 21 luglio alle 18:30, sulla Terrazza del Polo Culturale Lombroso16 (Via Lombroso 16, Torino), Tea Hacic-Vlahovic presenta il romanzo L’anima della festa (Fandango) con Francesca Angeleri e Alessandra Contin.
Prenotazione su eventbrite.

L’anima della festa è una dark comedy cupissima ambientata a Milano.
Tutto ruota intorno a Mia che giovane espatriata americana è arrivata nella capitale del Nord all’inizio degli anni 2000 per tuffarsi nel mondo della moda e della vita notturna milanese. È venuta in Italia per sfuggire ai suoi problemi ma ne ha trovati solo di nuovi e più glamour.
Coinquiline che come lei mangiano solo junk food per risparmiare i soldi per un cocktail, case che sembrano baracche ma costano come suite, lavori molto cool ma super precari, fidanzati inaffidabili. Mia si abbandona agli alti e bassi che la droga e gli uomini possono offrire, solo per rimanere sempre e di nuovo sola con se stessa. Puoi perdere l’innocenza se non l’hai mai avuta?

Tea Hacic-Vlahovic è una scrittrice e performer croata-americana. Ha studiato fashion design alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milan e nello stesso periodo ha tenuto due blog (Crumpets and Sugar Tits). E’ stata editorialista per Vice e Wired Italia, redattore di Wonderland Magazine, collaboratore tra gli altri di Dazed, Oyster e i-D. Tea è la fondatrice del magazine STAI ZITTA. Dopo aver vissuto molti anni in Italia, oggi vive a Venice Beach con un marito e un cane. Lì registra il suo podcast di successo Troie Radicali e va in skateboard sui marciapiedi. L’anima della festa è il suo primo romanzo.

Ordina il libro

EVENTI IN PROGRAMMAZIONE

Gian Marco Griffi presenta Ferrovie del Messico

2022-06-09T16:41:06+02:00Categorie Eventi: |30 Giugno 2022| ORE 21|

Se cercate dell’avventura, in questo romanzo ne troverete a bizzeffe. Se cercate della letteratura, con questo romanzo ne farete una scorpacciata. I luoghi e i tempi: Asti, Repubblica Sociale Italiana, febbraio 1944; su e giù per le ferrovie del Messico, tra gli anni Venti e gli anni Trenta del secolo scorso

LA LIBRAIA

Malvina Cagna ha aperto la Trebisonda nel 2011.

Prima di fare la libraia si è occupata di ricerca, progettazione e organizzazione dello sviluppo locale.
Dal 2000 al 2003 ha diretto il festival San Salvario Mon Amour.

PER INFO:
Torna in cima