Sara Hejazi presenta IRAN, DONNE E RIVOLTE

Libreria Trebisonda, Via Sant'Anselmo 22

22 Settembre 2023

ORE 18:30

Condividi:

Venerdì 22 settembre alle 18:30 Sara Hejazi presenta Iran, donne e rivolte (Scholé) in dialogo con Simone A. Bellezza e Massimo Leone.

Con più di ottanta milioni di abitanti e un mosaico di minoranze etniche e religiose, nell’Iran di oggi molte questioni si sovrappongono. In questo grande puzzle, le donne si trovano a muoversi, a vivere, a lavorare in un contesto politico e legislativo che le penalizza. Le proteste caratterizzate dallo slogan “Donna, vita e libertà” rappresentano uno spartiacque tra un mondo che sta morendo – quello dell’Islam politico e della religione come cornice di riferimento per regolamentare una società ormai moderna a tutti gli effetti – e una fase nuova, tutta da definire, che sta tentando di prendere forma sotto i nostri occhi. Una lettura della storia iraniana più recente che rivela aspetti interessanti e sorprendenti: il respiro cosmopolita della rivoluzione islamica del 1978-79, il suo impatto sulla condizione femminile degli strati popolari della società, l’urbanizzazione, la lotta all’analfabetismo e l’accesso femminile di massa all’università, la rivoluzione digitale e la crescente secolarizzazione, la “polizia morale” e il femminismo.

Sara Hejazi, antropologa, è ricercatrice presso il Centro per le Scienze Religiose della Fondazione Bruno Kessler di Trento e il Centro di eccellenza europeo Jean Monnet dell’Università di Trento. Tra le sue pubblicazioni: Il senso della specie. Perché la cultura planetaria è il destino dell’umanità (Erickson, 2021). Ha curato, con Maria Bombardieri e Maria Chiara Giorda, Capire l’Islam: mito o realtà? (Scholé, 2019).

EVENTI IN PROGRAMMAZIONE

SALOTTINOFF

ESORDIRE

2024-05-10T16:04:01+02:00Categorie Eventi: |9 Maggio 2024| ORE 18:30|

Un incontro con esordienti e loro editor: Raffaele Cataldo e Accento, Nicolò Cavallaro e Hacca, Olga Gambari e Miraggi, Pier Paolo Di Mino e Laurana

Piero Macola presenta LAGUNE

2024-05-10T19:28:58+02:00Categorie Eventi: |10 Maggio 2024| ORE 17:30|

Venezia, in un futuro prossimo: le frontiere sono chiuse, la città è isolata dalla sua laguna e il traffico dei migranti sostiene un sistema di silenziosa violenza