Maurizio Ternavasio presenta San Salvario e Borgo Valentino

Sala Molinari, Via Lombroso 16, Torino

3 Dicembre 2021

18:30

Condividi:

Venerdì 3 dicembre alle 18:30 nella Sala Molinari della Biblioteca Natalia Ginzburg di via Lombroso 16, Maurizio Ternavasio, autore e giornalista, presenta San Salvario e Borgo Valentino (Graphot) in dialogo con Malvina Cagna della Libreria Trebisonda.
Accesso con green pass, prenotazione su eventbrite.
Incontro realizzato in collaborazione con la biblioteca civica N. Ginzburg e il Polo Culturale Lombroso16.
San Salvario e il Valentino, un quartiere e il suo sobborgo. Architettura, commercio, vecchie fabbriche, scuole e università, ma anche musei, sport, Esposizioni nazionali e universali, le più importanti trasformazioni urbanistiche e curiosità assortite. Tutto accompagnato dalle testimonianze e dai ricordi di chi, a San Salvario e in borgo Valentino, ci vive da sempre.
Si parte da San Salvario vero e proprio, nato attorno alla chiesa di San Salvatore di via Nizza, all’incrocio con corso Marconi, e poi sviluppatosi in concomitanza con la costruzione della stazione di Porta Nuova, la grande
novità della zona centrale della città attorno al 1860. In seguito l’area si espande verso sud: negli anni Trenta prende così forma e sostanza anche il Valentino, quello che avrebbe dato i natali alla Fiat, compreso tra corso Marconi e corso Bramante, che non è solo un parco ed è stato protagonista della storia della città.
Maurizio Ternavasio, giornalista per La Stampa, è nato a Torino nel 1961. È autore di romanzi, saggi, biografiee di diversi volumi sulla storia di Torino. Con Graphot ha pubblicato Borgo Po e Madonna del Pilone (2006), Crocetta (2008) e Crimea e Borgo Po (2014) nella collana “I Borghi di Torino”.
Ordina il libro

EVENTI IN PROGRAMMAZIONE

Dana Grigorcea presenta Una istintiva innocenza

2022-05-28T12:41:34+02:00Categorie Eventi: |11 Giugno 2022| ORE 18|

Bucarest, anni Duemila. Victoria torna a vivere in Romania dopo un lungo periodo trascorso a Zurigo. Costretta a una pausa di riposo forzato dal lavoro, trascorre le sue giornate passeggiando senza meta per le strade di Bucarest e vede riaffiorare uno dopo l’altro i ricordi della sua infanzia trascorsa sotto il regime di Ceausescu

Gian Marco Griffi presenta Ferrovie del Messico

2022-06-09T16:41:06+02:00Categorie Eventi: |30 Giugno 2022| ORE 21|

Se cercate dell’avventura, in questo romanzo ne troverete a bizzeffe. Se cercate della letteratura, con questo romanzo ne farete una scorpacciata. I luoghi e i tempi: Asti, Repubblica Sociale Italiana, febbraio 1944; su e giù per le ferrovie del Messico, tra gli anni Venti e gli anni Trenta del secolo scorso

LA LIBRAIA

Malvina Cagna ha aperto la Trebisonda nel 2011.

Prima di fare la libraia si è occupata di ricerca, progettazione e organizzazione dello sviluppo locale.
Dal 2000 al 2003 ha diretto il festival San Salvario Mon Amour.

PER INFO:
Torna in cima