Mattia Grigolo presenta GENTE ALLA BUONA

Libreria Trebisonda, Via Sant'Anselmo 22

9 Aprile 2024

ORE 18:30

Condividi:

Martedì 9 aprile alle 18:30 Mattia Grigolo, autore di Gente alla buona per Fandango, ne chiacchiera con Manuela Barban e Giorgio Ghibaudo di Crack Rivista.

 

In un paese della Bassa padana vivono tre amici a un passo dall’adolescenza ma ancora bambini, Brando, Sara e Larcher. Prima di loro ci sono tre adulti, che sono i loro padri, che ugualmente sono amici, il Toni, Sander e Marione.

Di generazione in generazione il paese stringe legami, crea famiglie, i figli crescono insieme come hanno fatto i padri, in attesa di imparare i ritmi della vita adulta e proseguire la catena.

Solo che nel Natale del 1995 qualcosa si rompe, perché i ragazzini erano quattro, l’ultimo vertice di un quadrato diventato triangolo era Mighè, ma il figlio di emigrati dal Sud muore in modo tragico e poco chiaro.

Nel corso del tempo che inciampa davanti all’imprevisto, tre famiglie e il nuovo prete del paese, don Maurizio, cercheranno di ridare spazio al futuro, ma nessuno di loro potrà mai tornare indietro e, a distanza di più di vent’anni, nessun Natale sarà mai un giorno di festa, ma ogni Natale avrà la sua pena da scontare nel ricordo.

Con una scrittura che evoca i grandi narratori italiani del Novecento e una struttura che ricorda il cinema contemporaneo, Mattia Grigolo racconta la provincia italiana, una provincia rurale di lavoro e segreti, di padri legati alla terra e figli che la lasciano, di ferocia e nostalgia.

 

Mattia Grigolo è cresciuto nella provincia padana. Ha fondato la rivista letteraria Eterna, il magazine di approfondimento Yanez e Le Balene Possono Volare, progetto di laboratori ed eventi creativi. Cura la collana Stormo di Pidgin Edizioni, di cui è anche editor. Ha scritto La raggia (Pidgin) e Temevo dicessi l’amore (Terrarossa). Vive a Berlino, dove insegna, scrive, fotografa.

EVENTI IN PROGRAMMAZIONE

SALOTTINOFF