Giacomo Leopardi. Canti. Una lettura

Libreria Trebisonda, Via S. Anselmo 22

25 Maggio 2022

ore 18:30

Condividi:

Mercoledì 25 maggio alle 18:30 Enrico Guida legge e presenta Giacomo Leopardi. Canti. Una lettura (libro e CD, Incaute voci).

Dodici canti leopardiani tra i più conosciuti e suggestivi in una nuova interpretazione per voce e chitarra.Un percorso nella poesia di Leopardi per individuare le ragioni profonde della resistenza umana di fronte a ogni “brutto” potere, quello degli uomini e quello della natura. Dal disvelamento e dall’abbandono delle illusioni (religiose e laiche) inizia la scoperta di un nuovo modo di essere uomini che nasce dal desiderio della bellezza e dalla compassione.

Un libro e un CD per riscoprire la dimensione sonora della poesia di Giacomo Leopardi, per sentire di nuovo quelle parole, il loro suono, la loro enorme forza. La recitazione è improntata al rigore filologico e alla resa puntuale dell’andamento del verso leopardiano, ma non rinuncia all’espressione senza compromessi di pensieri e moti dell’anima nella loro purezza originaria.
IX Ultimo canto di Saffo • XI Il passero solitario • XII L’infinito • XIII La sera del dì di festa • XI Alla luna • XXI A Silvia • XXII Le ricordanze • XXIII Canto notturno di un pastore errante dell’Asia • XXIV La quiete dopo la tempesta • XXV Il sabato del villaggio • XXVIII A se stesso • XXXIII Il tramonto della luna
Formatosi alla Scuola del Teatro Nuovo di Torino con Dino Desiata e alla scuola GRM, Enrico Guida ha recitato con il Gruppo Artisti Associati di Torino e con diverse altre compagnie, tra le quali il Teatro instabile di Recanati. Nel corso degli anni ha approfondito i temi della lettura e dell’interpretazione ad alta voce della poesia e della letteratura. Nel 2018 ha pubblicato il cd Giacomo Leopardi. Canti, una lettura con il patrocinio del Centro Studi Leopardiani di Recanati.
Ordina il libro

EVENTI IN PROGRAMMAZIONE

Dana Grigorcea presenta Una istintiva innocenza

2022-05-28T12:41:34+02:00Categorie Eventi: |11 Giugno 2022| ORE 18|

Bucarest, anni Duemila. Victoria torna a vivere in Romania dopo un lungo periodo trascorso a Zurigo. Costretta a una pausa di riposo forzato dal lavoro, trascorre le sue giornate passeggiando senza meta per le strade di Bucarest e vede riaffiorare uno dopo l’altro i ricordi della sua infanzia trascorsa sotto il regime di Ceausescu

Gian Marco Griffi presenta Ferrovie del Messico

2022-06-09T16:41:06+02:00Categorie Eventi: |30 Giugno 2022| ORE 21|

Se cercate dell’avventura, in questo romanzo ne troverete a bizzeffe. Se cercate della letteratura, con questo romanzo ne farete una scorpacciata. I luoghi e i tempi: Asti, Repubblica Sociale Italiana, febbraio 1944; su e giù per le ferrovie del Messico, tra gli anni Venti e gli anni Trenta del secolo scorso

LA LIBRAIA

Malvina Cagna ha aperto la Trebisonda nel 2011.

Prima di fare la libraia si è occupata di ricerca, progettazione e organizzazione dello sviluppo locale.
Dal 2000 al 2003 ha diretto il festival San Salvario Mon Amour.

PER INFO:
Torna in cima