Enrico Pandiani presenta FUOCO in Sala Molinari

Polo Culturale Lombroso16, Via Lombroso 16

4 Febbraio 2022

ORE 18:30

Condividi:

Venerdì 4 febbraio alle 18:30 Enrico Pandiani presenta Fuoco (Rizzoli) in dialogo con Mario E. R. Bianco.
L’incontro si svolge nella Sala Molinari in via Lombroso 16, ed è realizzato grazie alla collaborazione tra Lombroso16, Biblioteca Natalia Ginzburg e Libreria Trebisonda.
Le richieste di partecipazione dovranno pervenire al numero 01101137671/72 o via mail scrivendo a biblioteca.ginzburg@comune.torino.it; sono necessari green pass rafforzato e mascherina FFP2.
Non lo direste mai, incontrandoli per strada in un giorno d’estate a Torino. Non indovinereste che sono quattro ex detenuti fuggiti dalla Francia. Dal momento in cui il furgone che li stava portando al carcere di Lione è stato coinvolto in un disastroso tamponamento, sono scappati oltreconfine e si sono rifatti una vita. A unirli, da allora, è quell’enorme segreto. Marsigliese, ex rapinatore di banche, Max Ventura ha messo in piedi un ristorante. Grazie alla buona cucina e all’amore della sua compagna, i clienti non mancano mai. Algerino con profondi occhi azzurri e il viso segnato da un passato dissoluto: lui è Abdel. Ex ladro di professione, ha aperto un’officina di auto d’epoca. Una criniera di ricci disordinati, lo sguardo ombroso, Sanda, origini malgasce, non passa inosservata. È socia di una palestra di arti marziali e di certo il fisico non le manca, dopo aver ballato per anni al Crazy Horse di Parigi. Non si può non notarla per la sua malinconia piena di fascino: lei è Victoria, alsaziana. È stata coinvolta in una truffa dal compagno e ora ha ricominciato con il cuore spezzato e una figlia. Ma un giorno tutto cambia, di nuovo. Uno strano individuo si presenta al ristorante di Max. Si fa chiamare Numero Uno. Irromperà nelle loro esistenze per sconvolgerli, trascinandoli in una storia pericolosissima che riporterà a galla il loro passato. Tra vite spezzate e voglia di ricominciare, entra in scena una irresistibile banda di investigatori di cui non potrete più fare a meno.
Enrico Pandiani ha esordito nel 2009 con Les Italiens, primo romanzo dell’omonima serie poliziesca. Per Rizzoli ha pubblicato Pessime scuse per un massacro (2012), La donna di troppo (2013), Più sporco della neve (2015), Una pistola come la tua (2016), Un giorno di festa (2017) e Ragione da vendere (2019). Con questo romanzo si apre la serie della banda Ventura.
Ordina il libro

EVENTI IN PROGRAMMAZIONE

Dana Grigorcea presenta Una istintiva innocenza

2022-05-28T12:41:34+02:00Categorie Eventi: |11 Giugno 2022| ORE 18|

Bucarest, anni Duemila. Victoria torna a vivere in Romania dopo un lungo periodo trascorso a Zurigo. Costretta a una pausa di riposo forzato dal lavoro, trascorre le sue giornate passeggiando senza meta per le strade di Bucarest e vede riaffiorare uno dopo l’altro i ricordi della sua infanzia trascorsa sotto il regime di Ceausescu

SALOTTINOFF

Il CARLETTI ILLUSTRATO di e con Carlo Emilio Zummo

2022-05-21T11:07:40+02:00Categorie Eventi: |19 Maggio 2022| ORE 21|

“Il Carletti illustrato”: l’albo fuori formato che arreda, intrattiene e alleggerisce la conversazione. In rassegna archivi, contributi audio-visivi e le pagine illustrate dei primi due numeri della rivista. Carlo Zummo ne parla con Sara Casiraghi e Francesco La Rocca

LA SCOPERTA DEL FUTURO di H.G. Wells

2022-05-21T11:08:41+02:00Categorie Eventi: |20 Maggio 2022| ORE 18|

Simone Arcagni, curatore, e Gian Luigi Carlone della banda Osiris lo presentano tra letture, effetti sonori e musica, in una performance che ci porterà agli inizi del secolo scorso, in un’epoca piena di ottimismo e di speranze per il futuro dell’umanità

Laboratorio di lettura a 6 zampe: “La strana storia di Cappuccetto blu”

2022-05-21T18:59:44+02:00Categorie Eventi: |21 Maggio 2022| Ore 10:30|

La lettura a 6 zampe aiuta bambine e bambini a sviluppare una maggiore attitudine alla lettura anche al di fuori del contesto scolastico, a superare la timidezza e l'ansia, in serenità e spensieratezza. Il laboratorio è rivolto a bambine e bambini tra i 7 e i 10 anni e si svolgerà grazie alla collaborazione dello spinone italiano Achille, per un numero massimo di 10 partecipanti

Presentazione di CONFINE DONNA. POESIE E STORIE DI MIGRAZIONE

2022-05-21T19:00:02+02:00Categorie Eventi: |21 Maggio 2022| ORE 18|

Riflessioni sul tema dei confini geografici, linguistici, emozionali di poete straniere in Italia, fra le quali numerose autrici del Concorso Lingua Madre, come Irina Turcanu, fra le relatrici dell’evento. Con lei Alexandra Zambà e Marijana Sutic, l’illustratrice Valeria Bianchi Mian, Silvia Rosa, curatrice del volume, Gabriella Musetti, direttrice editoriale di Vita Activa Nuova

Natalia Guerrieri presenta SONO FAME

2022-05-21T20:35:50+02:00Categorie Eventi: |21 Maggio 2022| Ore 20|

Nella capitale tentacolare, le "rondini" schizzano da una zona all’altra per portare ogni genere di cibo ai clienti che aspettano affamati. Chiara è una di loro: le sue giornate sono scandite da una chat sempre attiva attraverso cui ogni suo gesto viene monitorato, le sue ali sono braccia smagrite che la portano in appartamenti asfittici, loculi semibui, incontro a situazioni paradossali e surreali

GRAZIE CHANCHÚBELO di ALBERTO LAISECA

2022-05-21T22:10:17+02:00Categorie Eventi: |21 Maggio 2022| ORE 21|

Alberto Laiseca non si distingue, tra gli scrittori ispanoamericani, per la moderazione e la misura. Specchio del loro creatore, i personaggi che vivono tra le pagine del Monstruo (com'è conosciuto in Argentina) non tollerano freni di nessun genere, seguono invece alla lettera le sue parole: "Ciò che non è esagerato non vive"

Veronica Raimo presenta NIENTE DI VERO

2022-05-28T12:27:08+02:00Categorie Eventi: |22 Maggio 2022| ORE 11|

In questo romanzo esilarante e feroce, Veronica Raimo apre una strada nuova. Racconta del sesso, dei legami, delle perdite, del diventare grandi, e nella sua voce buffa, caustica, disincantata esplode il ritratto sincero e libero di una giovane donna di oggi

Federico Guerri presenta Senza disturbare i tulipani

2022-05-28T12:27:19+02:00Categorie Eventi: |22 Maggio 2022| ORE 17|

Alberto ha sett’anni, è vedovo ed è il rider più anziano d’Italia. Ottiene ottime recensioni sui siti perchè è gentile, disponibile, ribatte con ironia alle battute di chi lo sfotte per la sua età, ma soprattutto sa ascoltare le persone. Il suo lavoro lo porterà a conoscere Margherita, Eva e Simona, e a vivere con loro un'avventura nei Paesi Bassi

GALIA OZ presenta Qualcosa camuffato da amore (Lombroso16)

2022-05-28T12:28:13+02:00Categorie Eventi: |22 Maggio 2022| ORE 18|

Fino all’età adulta, Galia Oz ha dovuto subire la violenza del padre, fisica e psicologica: botte, minacce, insulti gratuiti e crudeli. Dopo la morte di Amos Oz, nel 2018, ha deciso di denunciarne gli abusi, per dare voce a tutte quelle persone che, per paura o vergogna, non hanno il coraggio di parlare

Postumanismo: le parole per ridefinire un mondo in trasformazione

2022-05-28T12:27:28+02:00Categorie Eventi: |22 Maggio 2022| ORE 19|

Il postumanismo mette in discussione le radici umanistiche del pensiero occidentale e riflette sul rapporto tra techne e realtà, sull’evoluzione delle forme umane, sull’Antropocene. Per raccontare la contemporaneità è necessario aggiornare o ridefinire alcuni termini: attraverso 150 lemmi, questo dizionario si propone di raccontare il cambiamento in atto utilizzando la lente del pensiero postumanista

MARIA NADOTTI presenta Sesso & Genere

2022-05-28T12:27:36+02:00Categorie Eventi: |22 Maggio 2022| ORE 21|

Maria Nadotti indaga l’utilità tattica della separazione dei due termini, sesso e genere. Il sesso esiste fuori dalle determinazioni di genere? E se invece fosse proprio il confine tra maschile e femminile a sfumare, che utilità potrebbe avere riportarlo entro la gabbia sesso/genere?

Presentazione della rivista QUATTRO

2022-05-28T12:26:52+02:00Categorie Eventi: |23 Maggio 2022| ORE 17:30|

Primo numero della rivista di racconti. Intervengono Cecilia Mutti e Pietro Iaccarino della casa editrice e poi Mariolina Bertini, Davide Barilli, Ezio Sinigaglia, Marino Magliani e Giuseppe Girimonti Greco

LA LIBRAIA

Malvina Cagna ha aperto la Trebisonda nel 2011.

Prima di fare la libraia si è occupata di ricerca, progettazione e organizzazione dello sviluppo locale.
Dal 2000 al 2003 ha diretto il festival San Salvario Mon Amour.

PER INFO:
Torna in cima