LA TERZA GEOGRAFIA

2022-07-23T12:15:57+02:00

"La terza geografa" è il racconto di qualcosa che reputiamo antico ma che qui diventa nuovo. Un richiamo chiarissimo per indicare una direzione alternativa, intima e universale.

LA SPADA E LO SCUDO

2023-12-09T10:42:14+01:00

Questa non è una storia generale dei servizi segreti russi ma è forse il primo tentativo, almeno in Italia, di fornire un quadro della struttura, del ruolo politico, delle controversie e degli scandali in cui il Fsb è coinvolto dall'ascesa di Putin in poi.

La verità su tutto

2023-12-09T10:44:57+01:00

Cercando Emma, Cleo parte alla scoperta delle più inusuali realtà spirituali presenti in Italia, dagli Hare Krishna ai Folletti, dagli Smeragdini ai frati di Zeitzé. Un'esplorazione che la allontana sempre più dalla sua vita precedente, fino alla rottura di tutti i ponti19

Dimora di ruggine

2023-12-09T10:42:24+01:00

Al suo esordio, Khadija Abdalla Bajaber scrive un romanzo di formazione, pieno di avventure, episodi stupefacenti e svolte improvvise, impreziosito dal piglio femminista della sua eroina e dal ricco patrimonio di leggende custodito dalla sua gente

Il peso

2023-12-09T10:42:33+01:00

Con una scrittura limpida, Liz Moore parla dei vuoti d'amore e di felicità che la vita può scavare nei corpi, vuoti da riempire a ogni costo. E racconta del desiderio di cura e di affetto capace di avvicinare le generazioni, creare famiglie, e scacciare per sempre la solitudine

Niente di vero

2022-07-23T11:28:19+02:00

In questa storia all’apparenza intima, c’è il racconto precisissimo di certi cortocircuiti emotivi, di quell’energia paralizzante che può essere la famiglia, dell’impresa sempre incerta che è il diventare donna. Con una prosa nervosa, pungente, dall’intelligenza sempre inquieta, Veronica Raimo ci regala un monologo ustionante

Ferrovie del Messico

2023-02-18T18:22:43+01:00

Questo è un libro percorso da correnti profonde, da cui devi lasciarti portare, godendo di una prosa priva di difetti, entrando in un bosco incantato di storie che mi ha ridato la gioia provata da ragazzo leggendo per la prima volta il "Satyricon", "Il Maestro e Margherita" o quello che per me resta il capolavoro di un certo modo di raccontare una storia: il "Vita e opinioni di Tristram Shandy, gentiluomo". Spesso ho provato commozione per certi personaggi e certe storie incontrati su queste pagine, che mi hanno fatto viaggiare dal turpe e cupo inverno repubblichino di Salò alle spianate del Messico calcinate dal sole, con continui cambi di scenografia e registro, di quelli che se fossimo a teatro ti strapperebbero un applauso e un Ohhh a bocca aperta. (Tullio Avoledo)

Un metro lungo due metri

2022-07-23T11:44:26+02:00

Non è proprio un romanzo: l'autore intesse fili narrativi, è un esperto del telaio, e così conosciamo "Zio" Remo Gaspari, la storia della protezione civile italiana, la politica in Abruzzo e in Italia, la situazione idrogeologica della Valtellina

Il romanzo luminoso

2022-07-23T11:50:07+02:00

Il romanzo luminoso di Mario Levrero è un lunghissimo preambolo, in forma di diario, allo scritto che dà il titolo al libro: fissazioni, debolezze, passioni di uno scrittore a Montevideo (e c'è, la città, nel suo quotidiano, ma soprattutto c'è la casa, l'osservazione di quanto accade intorno, la mania per il computer)

Gli anni della leggerezza

2022-07-23T11:54:48+02:00

Il primo di una pentalogia ambientata nell'Inghilterra durante la Seconda Guerra Mondiale e nel secondo dopoguerra. Fortemente raccomandati, questi volumi riescono a divertire e a stupire fino all'ultima pagina

La famiglia Aubrey

2022-07-23T11:58:00+02:00

In questo primo romanzo, che copre un arco di dieci anni a cavallo tra Ottocento e Novecento, fra vicende più o meno importanti i figli cominciano a prendere ognuno la propria strada e così anche i genitori

Ombra mai più

2023-12-09T10:56:31+01:00

Per tre lunghi anni Angelantonio è stato ospite della struttura psichiatrica Casa delle farfalle, con sé porta il libro che ha scritto sulla follia standoci dentro, e ora c'è un fuori che lo aspetta. Il tempo ha lasciato segni profondi, sui suoi genitori improvvisamente anziani da cui fa ritorno, sul platano che aveva adottato quando era ragazzo, in una società che adesso lo guarda con sospetto perché "è stato lì"

Beati gli inquieti

2022-07-23T16:00:32+02:00

"Casa delle farfalle" è il nome della struttura psichiatrica a cui Antonio, ricercatore universitario, si rivolge. Per raccontare la follia devi osservarla da vicino, conoscerla, abitarla. Prende accordi con la direttrice, si finge un paziente. Scopre le storie delle persone che vi abitano, le loro ossessioni, le paure, i loro desideri. I matti dicono sempre la verità, sono uomini liberi, e donne libere...

Acqua rossa

2023-12-07T18:04:44+01:00

Quando la diciassettenne Silva scompare dal suo villaggio sulla costa dalmata si sta celebrando la festa dei pescatori. È un sabato di settembre del 1989 in una Jugoslavia morente e l'indagine viene affidata all'ispettore Gorky Ben presto le ricerche rivelano un ritratto più complesso e sconosciuto della ragazza: studentessa delle superiori a Spalato implicata negli ambienti della droga e con molti soldi a disposizione

A Città del Messico con Bolaño

2022-07-23T16:17:08+02:00

Questo libro è il racconto delle tante mappe che puoi usare per perderti in questo mostro che è labirinto assieme, un labirinto imprescindibile per il viaggiatore accorto. Perché perdersi nella capitale messicana è un'esperienza unica: un'esperienza culinaria, erotica, paradisiaca e vertiginosa, a volte tossica, sempre appagante

Questi capelli

2023-12-09T10:42:51+01:00

Attuale e importante, Questi capelli parla di temi noti a molti lettori che stanno lottando oggi per la loro identità mista; a chiunque stia cercando di dare un senso alla forma dei propri capelli, al colore della pelle e a legami familiari che non rientrano nel censimento più canonico. – The New York Times

Niketche. Una storia di poligamia

2023-12-07T18:04:53+01:00

«Chiziane ci regala un libro appassionato, di lettura immediata e assai divertente, che ragiona sul tema della poligamia nel suo Paese mostrandone anche i lati positivi rispetto alla tradizione, ma distruggendo sistematicamente e con compassionevole ferocia la figura del maschio» – Goffredo Fofi

L’albero della nostra vita

2023-12-09T10:43:07+01:00

Eleanor è una donna giovane e indipendente, fa l'illustratrice di libri per bambini e vive da sola in una bellissima casa di campagna nel New Hampshire. Quando conosce Cam, a fine anni Settanta, è subito amore e sesso e famiglia, e in poco tempo nascono Alison, Ursula e Toby. Cam è un bravo padre ma non sa trovarsi un lavoro; e un giorno perde di vista il piccolo Toby, che ha un incidente dalle conseguenze irreparabili

Una istintiva innocenza

2023-12-09T10:43:15+01:00

Bucarest, anni Duemila. Victoria torna a vivere in Romania dopo un lungo periodo trascorso a Zurigo. Questo romanzo, salutato con grande favore dalla critica e già tradotto in quattro lingue, restituisce il ritratto di un'epoca difficile che diverte e commuove, nelle sue anomalie e nelle sue dolcezze

Il nemico non ha pietà

2022-07-23T17:36:47+02:00

Una storia cupa, sanguinaria, a metà strada tra un noir psicologico e un hard boiled, la metamorfosi di un uomo che si trasforma in un vendicatore senza rimorsi, che uccide in segreto per fare giustizia e liberare il mondo da chi a sua volta non ha mostrato pietà, tra attivismo, carcere, malavita, rapine, paesaggi paradisiaci e viaggi extra lusso in barca a vela

Albert e la balena

2023-12-09T10:56:51+01:00

Nel 1520 una balena di dimensioni inaudite si arena su una spiaggia olandese. Gli abitanti della zona non hanno mai visto nulla del genere e ne sono assieme attratti e spaventati. La notizia scivola di bocca in bocca e giunge fino alle orecchie di Albrecht Dürer, che, a ormai quasi cinquant’anni, dopo aver raffigurato apocalissi e imperatori e senza più il sostegno del suo mecenate, è in cerca di nuove avventure