La vita è troppo breve per leggere brutti libri
Via Sant'Anselmo 22, 10125 Torino
011.7900088
trebisondalibri@gmail.com

MATTEO MARCHESINI presenta Miti personali

MATTEO MARCHESINI presenta Miti personali

data/ora
dal 20 apr 2021
6:30 PM - 7:30 PM

sede

tipo di evento


Martedì 20 aprile alle 18:30 Matteo Marchesini presenta Miti personali (Voland) in dialogo con Mariolina Bertini. In diretta streming sulle pagine Facebook di Voland e Libreria Trebisonda e sul canale YouTube della Libreria. Prenota la tua copia a trebisondalibri@gmail.com.

C’è Achille che insegue Ettore all’infinito, mentre l’eroe troiano si trasforma in una tartaruga; un Odisseo probabilmente falso che, come uno smemorato di Collegno ante litteram, fa ritorno a Itaca. C’è Gesù che, curvo sotto la croce, è visitato dal suo unico ricordo di adolescenza e ripensa al giorno passato tra i dottori in cui ha sentito per la prima volta lo strazio di essere diviso dai genitori inermi. Narciso e Leopardi si trovano a dover scegliere tra uno stato di minorità perenne, compensato dall’onnipotenza fantastica, e una fuga da casa che insieme alla vita adulta lascia intravedere l’ombra della morte.

Non siamo però davanti alle ormai tradizionali riscrizioni di miti. Piuttosto, negli stampi archetipici l’autore cola la propria personale esperienza del mondo, offrendoci una nitida galleria di stati d’animo, drammi familiari e conflitti sociali e così traccia una parabola che dalla “Poesia” di Orfeo arriva alla “Prosa” degli ultimi pezzi, dove i personaggi comuni, simili a ognuno di noi, rappresentano i miti crudeli della realtà di oggi.

Matteo Marchesini è nato nel 1979 a Castelfranco Emilia e vive a Bologna. Tra le sue pubblicazioni: le poesie di Marcia nuziale (Scheiwiller 2009), le satire di Bologna in corsivo. Una città fatta a pezzi (Pendragon 2010), i saggi letterari di Soli e civili (Edizioni dell’Asino 2012). Collabora tra l’altro con la redazione bolognese del “Corriere della Sera”, con Radio Radicale, “Il Foglio” e “Il Sole 24 Ore”. Atti Mancati (Voland 2013) è candidato al Premio Strega 2013.

marchesini banner