La vita è troppo breve per leggere brutti libri
Via Sant'Anselmo 22, 10125 Torino
011.7900088
trebisondalibri@gmail.com

SONNY OLUMATI A TORINO, al Valentino con l’ASAI e alla Trebisonda

SONNY OLUMATI A TORINO, al Valentino con l’ASAI e alla Trebisonda

data/ora
dal 25 giu 2019
5:00 PM - 8:30 PM

sede

tipo di evento


Sonny Olumati, reporter televisivo, coreografo e autore, è sostenitore e attivista di AMREF. Martedì 25 giugno sarà a Torino, in occasione dell’uscita del romanzo IL RAGAZZO LEONE (Solferino Libri), per due appuntamenti.

Alle 17 incontrerà le ragazze e i ragazzi dell’ASAI Associazione di Animazione Interculturale sotto il tendone di Estate al Valentino, all’angolo tra corso Vittorio Emanuele II e corso Massimo D’Azeglio. Arte e vitalità a 360 gradi, con l’intervento di Dalila Racanicchi e Davide Lastella e di Cedric Kibongui (DJ Mastaced).

Alle 19, alla Trebisonda di via S. Anselmo 22, avrà luogo la presentazione de Il ragazzo Leone con Fabio Geda.

Sonny ha scelto di destinare parte del ricavato della vendita del suo libro al progetto di Amref Health Africa “Salute nelle scuole” in Kenya. Attraverso il progetto di Amref, Sonny si è impegnato, con il suo libro, a migliorare le condizioni di vita dei più piccoli, attraverso l’acquisto di torce solari, kit igienici e pasti caldi per i bambini che frequentano le scuole in cui Amref è operativa.

Il ragazzo leone
“Dopo quella notte, io e primo non saremmo stati più gli stessi. Quella fu la notte in cui tutto ebbe inizio. Quella fu la notte in cui diventammo grandi.”
Non bisognerebbe mai addormentarsi arrabbiati: si rischia di finire sballottati da un confine all’altro dello spazio. È quel che succede a Primo, che in una notte di sconforto si ritrova risucchiato in un’avventura di quelle che cambiano la vita. Insieme al suo pupazzo Malcolm, approda sul pianeta delle Tzor, minacciate dal Leviatano, poi su quello della misteriosa e indipendente Regina senza Re, e il viaggio continua tra incontri paurosi, inquietanti, commoventi. Primo vorrebbe solo tornare a casa, ma dovrà imparare a combattere, oltre a nemici e mostri, le sue emozioni. Fino all’ultima sfida.
Questa storia fantastica, tenera e ribelle ha in sé i semi della realtà. Ci parla del dolore di chi si sente fuori posto, della ricerca della giustizia e dell’uguaglianza, del bisogno di essere un po’ supereroi anche nella vita di tutti i giorni. Per lasciarsi catturare dalla gioia di scoprire il mondo e avere la forza di cambiarlo.

Amref Health Africa promuove progetti di salute nelle aree più isolate dell’Africa. A oltre 60 anni dalla sua fondazione, oggi Amref è la più grande organizzazione sanitaria africana che opera nel continente, dove è presente in 35 Paesi a sud del Sahara con oltre 160 progetti di promozione della salute. Dal 1987 Amref è presente anche in Italia, per sensibilizzare e promuovere la propria mission presso il pubblico italiano.

sonny banner