La vita è troppo breve per leggere brutti libri
Via Sant'Anselmo 22, 10125 Torino
011.7900088
trebisondalibri@gmail.com

Ernesto Aloia presenta LA VITA RIFLESSA

Ernesto Aloia presenta LA VITA RIFLESSA

data/ora
dal 23 mar 2018
7:00 PM - 8:15 PM

sede
Libreria Trebisonda

tipo di evento


Venerdì 23 marzo alle 19 Ernesto Aloia presenta La vita Riflessa (Bompiani). Con l’autore dialoga Marco Lazzarotto.

Un libro incredibilmente bello. Aloia è scrittore tra i più puliti che io conosca: le sue descrizioni – che sia un panorama o uno spostamento emotivo – sono sempre perfette, cesellate ma non pretenziose, profonde ma non false, semplici e chiare nel senso alto, perché scrivere contorto è semplicissimo, mentre scrivere in modo pulitissimo è difficilissimo. (Enrico Remmert)

Il romanzo
Che cosa succede quando a due uomini che si sono perduti accade per caso di ricongiungersi e condividere un progetto rivoluzionario che può trasformare le loro esistenze sviate? È possibile risalire il corso del tempo e trovare il modo di diventare se stessi? Una mattina di settembre del 2008, guardando un servizio sul fallimento della Lehman Brothers, Marco – funzionario di una grande banca con compiti e legami per niente limpidi – riconosce tra i dipendenti appena licenziati il suo amico d’infanzia Greg, già matematico e pioniere dell’informatica, poi votato ai fasti ormai pericolanti della finanza. Quarant’anni prima, quando erano ragazzini e Greg viveva in Italia, i due sono stati protagonisti di un episodio oscuro e incancellabile, dopo il quale si sono persi di vista. Ma quando Greg viene inquadrato dalle telecamere è come se per Marco quegli anni non fossero mai trascorsi. La tentazione di riallacciare l’antico legame è irresistibile. Greg ha un sogno, Marco di sogni non ne ha più da un pezzo, e forse proprio per questo non sa resistere alla proposta dell’amico: utilizzando la struttura di vecchi software e il denaro del luciferino mentore Danilo Serra svilupperanno la versione embrionale di Twins, un nuovo social network “ad azione profonda”, e lo venderanno ad Amit Roy, antico collega di Greg e ora CEO della BWE, un grande gruppo della information technology europea in crisi e alla disperata ricerca di riscatto. Il lancio di Twins, rielaborato e perfezionato dallo spregiudicato Amit Roy, è un successo planetario. Il social modifica rapidamente comportamenti collettivi e stili di vita. La BWE fa il suo ritorno trionfale tra i grandi dell’informatica. Ma quando viene ritrovato il corpo di Milena Sarti, una dei tanti ragazzi incantati da Twins, lo scenario muta radicalmente e Marco si trova di fronte alla più difficile delle scelte.

L’autore
Ernesto Aloia è nato a Belluno nel 1965. Laureato in lettere, vive a Torino. Per minimum fax ha pubblicato Chi si ricorda di Peter Szoke? e Sacra fame dell’oro, due raccolte di racconti, e un romanzo, Paesaggio con incendio. Con Rizzoli ha pubblicato un altro romanzo, I compagni del fuoco.
È stato redattore nella rivista letteraria Maltese Narrazioni.
Lavora come bibliotecario, occupandosi di catalogazione e reference, nella Biblioteca “Giovanni Tabacco” del Dipartimento di Storia dell’Università di Torino.