La vita è troppo breve per leggere brutti libri
Via Sant'Anselmo 22, 10125 Torino
011.7900088
trebisondalibri@gmail.com

Barbara Castellaro presenta REQUIEM PER LA BOSNIA

Barbara Castellaro presenta REQUIEM PER LA BOSNIA

data/ora
dal 21 nov 2019
6:30 PM - 7:30 PM

sede
Libreria Trebisonda

tipo di evento


Giovedì 21 novembre ore 18:30 Barbara Castellaro presenta Requiem per la Bosnia (Infinito edizioni) con Fabio Malagnino e Marco Travaglini.

“Ho visto che cosa può fare la guerra, ho visto come un uomo può, quasi per capriccio, cancellare intere generazioni di propri simili e questo mi ha sconvolta. Ho visto anche, però, una tenacia, una dignità, una voglia di ricominciare che non credevo possibile trovare. La guerra ha ucciso, distrutto, dilaniato e che cosa ha ottenuto? Che sulle rovine un uomo si mettesse a suonare con il suo violoncello una musica che ha del divino e dell’umano al tempo stesso. Che sui muri coperti di buchi, una mano appoggiasse un vaso pieno di gerani o facesse arrampicare un roseto. Che i colpi di mortaio si trasformassero in rose con una colata di vernice rossa. Che i bambini tornassero a inseguire un pallone senza paura in una piazza polverosa e che i vecchi riprendessero la loro infinita partita a scacchi. Che un ponte distrutto fosse ricostruito e potesse ancora collegare le due sponde di una città, come un arcobaleno gettato sull’abisso…”.
Un reportage profondo e prezioso per aprire una finestra alla scoperta di cos’è stata, cos’è e forse potrà essere la Bosnia Erzegovina, quel piccolo Paese sul crinale tra Occidente e Oriente, nel centro martoriato dell’Europa.

“Per raccontare il grumo d’emozioni, gioie e dolore che pesano nell’anima della gente che abita e abitava quelle regioni occorrono sensibilità e coraggio, un grande cuore e una mente lucida”. (Paolo Siccardi)

“Barbara ha colto la vitalità di un popolo che ha sofferto pene indicibili, la sua necessità di non dimenticare e, al tempo stesso, di non sotterrare la cultura del rispetto delle differenze, delle diversità che diventano ricchezza in quel crogiuolo di religioni, culture, storie che era il cuore di un Paese che non c’è più”. (Marco Travaglini)

Barbara Castellaro (Ivrea, 1976), laureata in Lettere presso l’Università degli Studi di Torino, nel 2002 ha curato la scelta delle opere e del catalogo della mostra 55 artisti del Novecento dalla raccolta Olivetti, in collaborazione con Renzo Zorzi. Giornalista pubblicista, è stata responsabile delle attività relazionali con le istituzioni per Confindustria Piemonte. Attualmente ricopre il ruolo di addetta stampa presso il Consiglio regionale del Piemonte. Collabora con il sito di pattinaggio artistico Artonice e con il quotidiano online Il Torinese. Ha pubblicato i libri Ramblas, Le voci del silenzio, Era più bianca la neve (con Marco Travaglini).